Piccola Caprera

A Ponti sul Mincio (MN) sorge un’autentica “oasi di italianità”, la Piccola Caprera, un’ampia cascina tra verdi campi che ospita la sede del Museo storico del Reggimento “Giovani Fascisti” e la sede dell’Associazione Nazionale Volontari “Bir el Gobi”.

Sull’ampio piazzale che fiancheggia la casa è sorto un Sacrario che raccoglie le tombe di decine degli allora giovanissimi Volontari del Reggimento che fanno da corona alla tomba del loro primo comandante, Fulvio Balisti. Fu proprio lui a donare la sua casa e i suoi terreni ai Volontari scrivendo nel suo testamento spirituale: «vi lascio questa casa perché rimaniate onesti e viviate in povertà francescana, vi lascio questa casa perché abbiate un luogo per riunirvi e onorare la Patria».

Oggi il Sacrario e il Museo della Piccola Caprera continuano a vivere e ad ospitare cerimonie grazie al lavoro di un gruppo di Volontari costituiti in un’associazione di Continuità Ideale. Con loro Memento intende collaborare nello spirito di valori e sentimenti condivisi, apportando ogni possibile contributo per la  sopravvivenza di questa “oasi di italianità”.

Caprera

1 Comment

  1. ONORE!
    Onore ai caduti ed a coloro che non vennero mai meno ad un giuramento solenne: il giuramento è uno solo!
    ONORE!
    Non sarete mai dimenticati da chi crede in questi supremi ideali

Leave a Response