Sanremo

I militanti di Memento – Et Ventis Adversis nel corso dell’ultimo anno hanno effettuato le consuete opere di ordinaria manutenzione all’interno del cimitero monumentale della Foce di Sanremo e del cimitero dell’Armea sempre a Sanremo. All’interno degli stessi, in ordine sparso, sono presenti diverse tombe di caduti della RSI. In particolare hanno ripristinato la tomba del milite Federico Avenati che versava in gravi condizioni dato che il tempo e le intemperie avevano rimosso i cementi che la sigillavano scoperchiandola. Inoltre rintracciata la tomba senza nome dell’ausiliaria Bartolomea Luciana hanno provveduto a posizionare a proprie spese una targa di marmo che ne ricordasse il sacrificio.