EMILIO DE MARCHI

MEDAGLIA D’ARGENTO AL VALOR MILITARE

“Dichiarato inabile alle fatiche di guerra, si faceva assegnare a reparti di prima linea. Assunto il comando di un plotone di fucilieri, lo guidava in cruenti combattimenti. Successivamente, in fase di ripiegamento, bloccato, il passaggio di preponderanti forze nemiche che occupavano il villaggio sulla direttrice di marcia, nell’intento di aprire un varco ai reparti che seguivano, combatteva con i suoi uomini di casa in casa, sinché una raffica di mitraglia lo coglieva in pieno petto, stroncando la sua giovane e promettente esistenza.
Kopanky (fronte russo), 21 gennaio 1943”

Fonte: http://decoratialvalormilitare.istitutonastroazzurro.org/

Foto : targa commemorativa di Emilio De Marchi presso il Cimitero Monumentale di Milano

 


Warning: Cannot assign an empty string to a string offset in /web/htdocs/www.associazione-memento.org/home/wp-includes/class.wp-scripts.php on line 445